Vancouver. Two weeks

VANCOUVER. TWO WEEKS

DSC_0234

Vancouver

Non raccontiamoci baggianate, tutti vorremmo girare il mondo!

E’ sempre stato uno dei miei “mille mila” sogni nel cassetto, e ad essere sincera è sempre rimasto lì per una serie di buoni e validi motivi.

 

Quando sono partita due venerdì fa non mi sarei mai aspettata di provare così tante belle emozioni, di vedere cose nuove, di provare sensazioni nuove…ed invece ancora una volta la vita mi ha colpita…dritta al cuore.

Partiamo da quando sono atterrata a Vancouver e mi hanno “placcata” alla dogana. Ecco, è stato proprio in quell’istante che mi sono resa conto che il mio inglese era parecchio ma parecchio, parecchio, parecchio…arrugginito! Così, alla domanda: “Why are you coming to Vancouver?” io ho risposto con la prima cosa che mi è venuta in mente: “The pen is on the table”

Un minuto di silenzio per la mia risposta, grazie!…

 

Ok, procediamo, una volta oltrepassata la dogana mi sono rilassata e sono andata dritta verso la mia prima volta…in America!

DSC_0236

Ora, la voglio fare breve… era pieno di Sturbucks,erano ovunque, ma al contrario di altri ho scelto di non fare la classica foto dell’insegna e vi dirò di più, nemmeno ci sono mai entrata. In compenso sono diventata però una cliente abituale di “Arbutus”, un coffee bar, nei pressi di Kitsilano, dove ho praticamente vissuto per due settimane.

DSC_0180

 

DSC_0181

 

DSC_0183

 

IMG_3475

Adoro quel posto e di certo sarà una delle cose che mi mancheranno di più, oltre ai mega panini del “Local” il pub dove sono andata la seconda sera.

Ho visto cose, conosciuto persone nuove e fantastiche, ho parlato con qualche “homeless”, ho visto un “cip e ciop”, un arcobaleno vicino ad una cascata. Mi sono sfondata di banana bread e di cookies di ogni genere, ho visto l’oceano e le foche, ho incrociato qualche racoon, ho fatto shopping, ed ho scoperto che il mio negozio preferito d’abbigliamento è “solo” a 9000 km di distanza (ah però!! non male!) Sono andata a vedere la mia prima partita d’hockey (Go Canucks go!!!), sono stata in spiaggia ed in montagna.

DSC_0244

DSC_0260

DSC_0179

 

DSC_0286

 

IMG_3605

 

DSC_0195

Ho iniziato il mio nuovo libro! Ho ritrovato l’ispirazione ed ho ritrovato una parte di me stessa. Ho visto persone dirsi addio in aeroporto ed altre che si ritrovavano con gli occhi pieni di gioia.

Ho visto tramonti indimenticabili, cieli incedibili, ho visto persone dello stesso sesso tenersi per mano, senza preoccuparsi troppo del giudizio degli altri, ho visto due bambine con una scatola di biscotti avvicinarsi per vendermene alcuni dicendomi che il ricavato poi sarebbe andato in beneficenza….ho visto una marea di cose, e per quanto io possa amare la fotografia ci sono momenti che non si possono immortalare, ma semplicemente Vivere. Io li ho vissuti.

DSC_0181

IMG_3544

 

DSC_0173

DSC_0297

DSC_0277

 

Ho provato il mio primissimo cibo messicano, ho bevuto la birra, e mi sono ubriacata con due bicchieri di vino rosso…è un classico per me…credo di essere astemia.

Sì, lo sono sicuramente…rido e piango contemporaneamente…mica è da tutti…forse però sono anche un po’ scema!

A Vancouver ho lasciato una parte del mio cuore…

Ma adesso sogno l’India, e Buenos Aires, sogno Bali e qualsiasi altro posto al mondo, capace di farmi crescere

See You soon

Sere

 

Ps. Ti voglio bene bro.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *